Banchi aspiranti

Cosa è un banco aspirante?

I banchi aspiranti sono tavoli da lavoro dotati di un piano aspirante e, in base al loro utilizzo, possono essere dotati di parete posteriore aspirante e braccio snodabile per unire all’aspirazione del piano una aspirazione localizzata e direzionata su una zona precisa del banco.

A chi è rivolto il banco aspirante?

I banchi aspiranti sono rivolti a tutte le aziende nel loro ciclo produttivo eseguono lavorazioni di saldatura , levigatura, carteggiatura, smerigliatura e molatura. Prevalentemente nell’industria meccanica in genere, del legno, del marmo e nell’aspirazione di solventi e vapori. I banchi aspiranti possono essere utilizzati anche come normali banchi di lavoro laddove si eseguano sporadiche lavorazioni con utensili portatili.

Come funziona un banco aspirante?

Il banco aspirante è composto da un piano aspirante con feritoie, un cassetto di raccolta scorie, un sistema di filtrazione (se previsto) e un aspiratore. Il sistemi di filtrazione e l’ aspirazione possono essere inseriti nella struttura del banco o, in alternativa, posizionati all’esterno e collegati attraverso una tubazione di trasporto. Grazie al banco aspirante le scorie e gli agenti inquinanti prodotti durante le lavorazioni vengono aspirati attraverso le feritoie del piano aspirante e separati dall’aria pulita. La separazione dell’aria dalle scorie e dall’inquinante avviene in due fasi. La prima , relativa alle scorie più grossolane, avviene per gravità. Le particelle più pesanti si separano dall’aria per il peso proprio e vengono convogliate all’interno di un cassetto di raccolta. La seconda , se prevista, avviene attraverso un setto filtrante opportunamente scelto. Il setto filtrante utilizzato dovrà essere scelto in base alla tipologia di lavorazione eseguita ed al materiale lavorato.

Perchè utilizzare un banco aspirante?

Utilizzare i banchi aspiranti vuol dire prelevare gli agenti inquinanti nel punto di origine e limitarne il più possibile il contatto con gli operatori. Gli inquinanti possono danneggiare la salute dei lavoratori, per esempio entrando in contatto con le vie respiratorie. Adoperare i banchi aspiranti vuol dire quindi preservare le condizioni di vita dei lavoratori. Inoltre i banchi aspiranti rientrano nei dispositivi di protezione individuale e il loro utilizzo concorre al rispetto delle normative sulla salute dei lavoratore (Testo Unico sulla Sicurezza Lavoro 81/2008).

Vuoi saperene di più? Per ricevere gratis tutte le informazioni sui banchi aspiranti per fumi, solventi o polveri lascia qui sotto i tuoi dati... sarai ricontattato entro breve...





Per consultare il catalogo...

Prodotti per captazione
I banchi aspiranti sono solo alcuni dei prodotti dedicati alla captazione degli agenti inquinanti. Devono esser usati quando la sorgente inquinante è relativamente contenuta e localizzabile.
Future propone una serie di prodotti specifici per la captazione dei fluidi inquinanti, siano essi polveri, fumi o esalazioni e vapori.

Altri prodotti destinati alla captazione:
- Bracci aspiranti
- Cappe aspiranti
- Cabine aspiranti